VIDA-EXPRESS


13 Apr , 2020|
|Voci

“Un giorno dopo l’altro la vita se ne va’, e la speranza ormai e’ un’abitudine”

Sta piovendo.

Abbiamo sempre creduto nella globalizzazione! E oggi se moriamo sarà una morte globalizzata dall’anonimato … “era un uomo gentile, una donna audace, una bambina piena di speranza!!” A tutti voi dedichiamo il nostro coro ed il nostro rituale per la memoria, le nostre vibrazioni … è fisica quantica, possiamo avere influenza su ciò che ci sta accadendo; Se facciamo ciò che gli altri ci dicono di fare, non vale la pena vivere!

C’è un’ambulanza sotto casa mia, gialla, le luci blu elettrico lampeggiano, sta piovendo, l’insegna al neon di fronte si sta congelando … stanno portando via qualcuno, si sente lo sportello sbattere, si sente il colpo, oggi l’elettroencefalogramma del mondo sembra piatto. Ma la voglia di pizza e le consegne di cibo non si fermano, è una Vita-Express!

Si capiva che sarebbe arrivato, che sarebbe tornato!!

Il degrado della nostra cultura negli ultimi tempi ha annunciato questo livello di declino. Il materialismo che è diventato una religione, l’economia distrutta dal neoliberismo, la scienza al servizio del capitale, l’abolizione quasi totale della privacy, l’indifferenza alla legalità internazionale che aveva un significato, zero giustizia sociale, manipolazione genetica, concetto della famiglia distrutto, tecnologia che intrappola l’umanità in un mondo virtuale, la relazione distopica dell’uomo con la macchina.

Lo spirito del mondo lo sapeva, lo sentiva, lo stava avvertendo!

Possiamo solo guardare questo nostro mondo in un modo più spirituale, più completo. C’è confusione di fronte a un’umanità che sta andando più veloce verso un punto di non ritorno. Ecco la prova, dobbiamo fermarci (siamo chiusi) e decidere se continuiamo a osservare semplicemente il nostro egoismo o se facciamo questo cambiamento e cambiamo le nostre vite, sia individualmente che a livello globale.

Di: