L'Indispensabile


L'Indispensabile è un movimento culturale-rivoluzionario del XXI secolo. La sua attività è finalizzata a proporre un cambiamento radicale del paradigma culturale, politico e antropologico dominante. E' composto da studenti o ricercatori di diverse discipline universitarie e artistiche. L’Indispensabile tenta in questo senso di superare tutte le forme storicamente esaurite del fare politica, per proporre una teoria e una prassi che, in forma inedita, implichi il coinvolgimento totale dei suoi membri, dall’aspetto teorico-razionale alle più profonde domande di senso. La sua finalità è infatti quella di coniugare politicamente la più avanzata critica economica, il migliore approfondimento della filosofia del '900 e le più serie pratiche di ricerca interiore.


Ultimi articoli

Il destino dell’Italia nei nuovi scenari globali

Nella giornata di ieri, 11 luglio 2024, a Roma, presso la Camera dei Deputati, si è svolto l’incontro intitolato CHI SIAMO NOI? Il destino dell’Italia nei nuovi scenari globali, promosso insieme […]

La guerra per la pace, la pace per la guerra

La storia della guerra coincide, in larga parte, con la storia dell’umanità. Questa tremenda constatazione dovrebbe farci riflettere, più che sulla genesi di ogni singola guerra, sulla natura bellica costitutiva […]

Ma la pace è possibile?

Tutti parlano di pace ma nessuno educa alla pace. A questo mondo, si educa per la competizione, e la competizione è l’inizio di ogni guerra. Quando si educherà per la […]

Il discorso quasi-vero di Mark Rutte da neosegretario generale della Nato

Mark Rutte è il nuovo segretario generale della Nato.In anteprima mondiale, possiamo darvi l’anticipazione del suo discorso d’insediamento. “Carissimi, carissime, carissim* e carissimu sudditi di questa straordinaria alleanza difensiva che […]

Cosa dobbiamo imparare da queste elezioni europee

Ciò che queste elezioni europee ci dicono è molto diverso da quello che si legge nei giornali o si ascolta nei talk-show. Un’intera configurazione del discorso pubblico europeo è crollata.L’asse […]

Ci si divide e ci si arma per la pace: un’epoca di contraddizioni

Da due anni ormai ci viene ripetuto che bisogna armarsi e fare la guerra per arrivare alla pace. L’unico modo per ottenere un risultato soddisfacente in politica internazionale, è quello […]

Esiste una terza via credibile?

La maggior parte delle persone, quando si avvicina il momento del voto, votano per chi promette loro di abbassare le tasse e di aumentare gli stipendi. Tutto il resto, se […]

L’Occidente e il suo destino: panico o euforia?

Di fronte alla catastrofe di un’intera civiltà, due reazioni antitetiche prendono il sopravvento. La prima è sicuramente la più frequente e la più immediata, ovvero quella del panico. Che ne […]

La funzione politica dell’artista

Il dialogo tra Antonello Cresti e Roberto Michelangelo Giordi si chiama “Il bello, la musica e il potere” (Edizioni Mariù 2023). In 127 pagine si tenta di mettere a fuoco […]

Nasceva Aldo Moro, moriva Aldo Moro

Cenni di storia politica italiana e alcune riflessioni sul presente Addio desideri, nostalgie.So di passato e d’avvenire quanto un uomo può saperne. (Giuseppe Ungaretti) La scelta, la decisione e il […]