Thomas Fazi


Thomas Fazi

Thomas Fazi è giornalista e saggista. Scrive di questioni europee per varie testate italiane e straniere.


Ultimi articoli

L’Italia chiede l’attivazione di un fondo (il SURE) che non esiste

È di ieri 8 agosto la notizia che il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri e la ministra del Lavoro e delle Politiche Sociali Nunzia Catalfo hanno inviato a Bruxelles una lettera […]

Recovery Fund: un MES all’ennesima potenza

Su una cosa praticamente tutti – giornalisti, commentatori, esponenti del governo (e persino alcuni dell’opposizione!), comuni cittadini – sembrano essere d’accordo: l’accordo raggiunto in sede europea sul cosiddetto Recovery Fund […]

Usciamo dall’euro per tornare a essere un paese normale

14 Lug , 2020|
|Visioni

Ormai, di fronte al fallimento sempre più conclamato dell’UE e della moneta unica e all’insofferenza sempre più diffusa nei confronti di quella che viene (giustamente) percepita come una camicia di […]

Salvini, un liberista fuori dal tempo (e dalla Costituzione)

6 Lug , 2020|
|Visioni

L’altro giorno, a Piazza del Popolo, Matteo Salvini ha citato per l’ennesima volta uno dei suoi modelli di riferimento, Margaret Thatcher: «Non esiste libertà, se non c’è libertà economica». È […]

Lo spieghìno: il vero senso della battaglia sul MES

La battaglia sul MES, se non si fosse capito, ha una valenza puramente simbolica: 30-40 miliardi sono briciole a fronte delle necessità di finanziamento dell’Italia, e comunque parliamo di una […]

Lo spieghìno: cosa ha appena deciso la corte costituzionale tedesca?

È finalmente arrivata la sentenza tanto attesa della Corte costituzionale tedesca che doveva valutare la compatibilità o meno del programma di acquisto titoli della BCE avviato nel 2015 (formalmente public […]

Lo spieghino: cos’è il Recovery Fund di cui si parla tanto?

Si sarebbe tentati di dire che anche questa volta la montagna europea ha partorito un topolino. Ma stavolta non c’è traccia neanche del topolino, se non nella mente allucinata del […]

Lo spieghino: cosa ha deciso ieri il parlamento europeo?

Solitamente non commento le risoluzioni del Parlamento europeo (PE) visto che si tratta di un’istituzione che conta meno dell’assemblea di condominio della casa delle bambole di mia figlia, ma in […]

La truffa del MES “senza condizionalità”

5 Apr , 2020|
|Visioni

Mentre in Italia continua la drammatica conta quotidiana dei morti, l’Unione europea e i nostri “partner” continentali sembrano avere una sola preoccupazione: come approfittare della tragica situazione in cui versa […]