Umberto Vincenti


Umberto Vincenti, è professore ordinario nell'Università di Padova, dove insegna Etica pubblica e Istituzioni di diritto romano presso la Facoltà di Giurisprudenza. Ha pubblicato numerosi libri, fra i quali ricordiamo "Lo studente che sfidò il Papa. Vita e supplizio di Pomponio de Algerio", Laterza, Roma-Bari, 2020; Diritto e menzogna. La questione della giustizia in Italia, Donzelli, Roma, 2013; Di chi è la colpa. Sette possibili cause del dissesto italiano, Donzelli, Roma, 2013; La repubblica virtuosa. Una proposta per l'Italia, Bruno Mondadori, Milano, 2011; I fondamenti del diritto occidentale. Un'introduzione storica, Laterza, Roma-Bari, 2010; Diritti e dignità umana, Laterza, Roma-Bari, 2009; Diritto senza identità. La crisi delle categorie giuridiche tradizionali, Laterza, Roma-Bari, 2007.


Ultimi articoli

Prendere le cose sul serio

Su Domani della scorsa settimana un economista, Stefano Bragantini, ha osservato, tra l’altro, che «non è colpa del governo se nel paese c’è più voglia di mare che di lavorare […]

Giustizia educanda

 La legalità ha – o dovrebbe – avere dentro di sé un’idea, un valore, una funzione istituzionale. La parola, quasi bandita dalla odierna tecnocrazia giuridica, è di quelle con cui […]

Elogio del canone classico

L’espressione ‘canone classico’ è di Nello Preterossi: espressione suggestiva perché affaccia un modulo educativo – il nostro – oggi sotto attacco. Ad attaccarlo siamo noi occidentali che dovremmo difenderlo, magari […]

Guardiamoci allo specchio, please!

 Questa pandemia è come uno specchio: ci ha fatto vedere, e continua a farlo, l’essere reale delle nostre istituzioni e di noi stessi.  Le istituzioni hanno dimostrato tutta la loro […]

È la Costituzione, bellezza!

Prendiamola alla lontana, anche se è vero che la storia non è sempre magistra vitae. Però, qualche volta lo potrebbe anche essere; e comunque è difficile non convenire con Adriano […]

L’incarico

Eviterò di proposito di fare un discorso complesso, con il solito armamentario di categorie, paradigmi, progettualità, ideologie, utopie ecc. Non è questo il tempo. È l’ora di guardare in faccia […]

Per una Repubblica “tumultuaria”

Che si fa con la storia? La si studia sempre meno e peggio nelle scuole. Ma nello spazio pubblico di discussione e di comunicazione molto spesso se ne fa un […]

J’accuse

Dirò cose spiacevoli e me ne dolgo. Non è mia intenzione manifestare un’opinione, la mia, in sé irrilevante. Voglio prender posizione come cittadino per i miei concittadini sui quali si […]

No virtue no commonwealth

Quando, nell’ultimo quarto del Settecento, i rivoluzionari americani attendevano alla costruzione dello Stato federale pensavano fosse cauto indagare l’ultimo secolo della res publica di Roma antica: alla ricerca delle ragioni […]

Il bel paese tra menzogne, incompetenze ed egoismi

L’impressione – e, forse, il timore – è che l’Italia sia prossima ad una rottura storica. Gli equilibri, piuttosto squilibrati, che finora ci hanno consentito di galleggiare, sembrano declinare; e […]