Egemonia e strategia socialista


Il problema della classe rivoluzionaria

La divisione in classi della società è un postulato fondamentale della teoria marxiana. Da un lato, infatti, permette di individuare con precisione la composizione di un organismo complesso quale la […]

La direzione dello sguardo

Viviamo tempi davvero confusi. Potrei caratterizzarli come il tempo della estenuazione di una estenuazione. Il senso della critica ha perso da lunghi decenni il solido ancoraggio nelle dure condizioni materiali […]

Osservazioni sulla rifondazione teorica del socialismo

Nel 2012, in una breve intervista[i] tanto utile quanto tristemente passata inosservata, il filosofo sloveno Slavoj Žižek invitava la sinistra anti-capitalista a smettere di agire ed iniziare a pensare. Provocatorio […]

Il popolo in seno alle contraddizioni. Una risposta ad alcune critiche

A partire dalla pubblicazione dell’articolo scritto per la fionda I «bottegai», l’ultimo argine? Spunti per una politica oltre purismo e subalternità, diverse sono state le reazioni e le letture che […]

Delle contraddizioni in seno al popolo: Stato e potere.

Su “La fionda” si sta svolgendo un dibattito di grande interesse che ha preso avvio il 21 maggio con un articolo[i] di Rolando Vitali, per poi alimentarsi in particolare con […]

Egemonia e strategia socialista: invito al dibattito

Esiste sempre una distanza strutturale tra la teoria e la pratica, tra la teoria e il reale (Nicos Poulantzas, L’Etat, le Pouvoir le socialisme) A partire dalla pubblicazione di un […]

Dirsi socialisti oggi? Parliamo di democrazia economica e autogestione

Lasciamo un attimo le miserie del nostro presente e proviamo a riprendere il filo delle grandi questioni di fondo. Visto che negli ultimi anni si è più o meno ricominciato […]

Ripensare la composizione di classe

“E se invece quella con il ceto medio fosse un’alleanza necessaria e senza scadenza?”[1] è l’interrogativo con cui si chiude un recente articolo di Diego Melegari e Fabrizio Capoccetti, dopo […]

I «bottegai», l’ultimo argine? Spunti per una politica oltre purismo e subalternità

«il partito se li [i piccolo borghesi interventisti, ndr] rese nemici gratis, invece di renderseli alleati, cioè li ributtò verso la classe dominante» (Gramsci, Quaderno 3 (XX) § 44) In […]

La necessaria ambizione. Osservazioni su Stato, egemonia e organizzazione

“…quando tutto sembra perduto bisogna mettersi tranquillamente all’opera ricominciando dall’inizio.” Antonio Gramsci “La Germania […] non potrà abbattere le proprie barriere senza abbattere le barriere generali del presente politico. Non […]