Trattativa Stato-mafia: il “fatto” sussiste

Intervista a Giancarlo Caselli sulla “Sentenza Stato-mafia” Dott. Caselli, è di alcuni giorni fa un’importante pronuncia della Corte d’Assise d’appello di Palermo sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia. La Corte ha assolto […]

Università in declino?

In questi ultimi mesi ho colto tre voci preoccupate, oltre che critiche, a proposito della condizione in cui versano attualmente le università italiane. Invece i più, mi riferisco particolarmente agli […]

In difesa di Alessandro Barbero

La lapidazione mediatica è lo sport nazionale consegnatoci da questi tempi balzani, fatti di adesioni veloci e sovrapproduzione informativa. Assicurarsi qualche lettore (o qualche follower) in più è l’imperativo categorico […]

l DDL Zan e la dialettica del riconoscimento

Il cosiddetto DDL Zan, ossia il recente Disegno di Legge finalizzato al contrasto della discriminazione e della violenza per motivi fondati sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale, sull’identità di genere […]

L’ombra del neoliberismo

«Com’è potuto avvenire che un intero paese sia senza accorgersene eticamente e politicamente crollato di fronte a una malattia?».[1] Questa è la domanda che poneva, lucidamente, Giorgio Agamben in un […]

La Russia dopo le elezioni: conferme e nuove tendenze politiche

Ben pochi erano i dubbi che alla vigilia delle elezioni della Duma (il Parlamento della Federazione Russa) si potevano avanzare riguardo la conferma di Edinaja Rossija (in italiano: Russia unita) come primo partito […]

La trasformazione dei sistemi politici occidentali: dalla democrazia sociale alla restaurazione oligarchica

La fase attuale è caratterizzata da una questione economica che ci accompagna dal 2008 e che si apre di fronte ancora più gravosa: durante la pandemia un milione di posti […]

Chi semina dubbi raccoglie democrazia

Il compito degli uomini di cultura è più che mai oggi quello di seminare dei dubbi, non già di raccogliere certezze. Norberto Bobbio Ci hanno chiesto in queste settimane, in […]

Lavoro per obiettivi e smart working: scusate per lo scetticismo

Cosa rende la prassi un’abitudine? La ridondanza. E la ridondanza, nel campo della massificazione degli stimoli è intrinsecamente politica poiché richiede una matrice unitaria e coordinata almeno negli intenti (non […]

Contro l’assalto al lavoro, tutte/i a Firenze il 18 settembre!

Una vera e propia pandemia, per altro già in atto, sembra prepararsi a sconvolgere le vite di milioni di lavoratrici e lavoratori, quella delle crisi aziendali, delle delocalizzazioni e dei […]