Recensioni


“Siccità” di Paolo Virzì: un commento

Paolo Virzì, regista sociologico del pubblico borghese e progressista, ha costruito una carriera sulla critica al capitalismo in salsa italiana: le ideologie (Ferie d’agosto, 1996), il mondo del lavoro (Tutta […]

1984 – George Orwell

23 Set , 2022|
| 2022 | Recensioni

La distopia e l’annientamento del libero arbitrio: come si comportano gli esseri umani quando gli viene negata la libertà? 1984 di George Orwell è uno dei romanzi più importanti del […]

La Prima Repubblica come categoria dello spirito politico

12 Ago , 2022|
| 2022 | Recensioni

La Prima Repubblica è stata una fase precisa della nostra storia nazionale, e la sua repentina e inattesa dissoluzione è forse la causa che ne ha dettato la conversione in […]

Curzio Malaparte e il cielo pelle di lucertola

11 Ago , 2022|
| 2022 | Recensioni

La pelle di Curzio Malaparte è un romanzo del 1949, narra dell’occupazione di Napoli da parte delle truppe Alleate. Per il modo in cui è vissuta la vicenda, tutta, pare […]

Se il populismo argentino parla alle nostre democrazie

29 Giu , 2022|
| 2022 | Recensioni

Recensione al libro di Pasquale Serra Perché studiare il populismo argentino (Rogas, 2022) Sono ormai anni che Pasquale Serra si dedica in maniera costante, insistente e disciplinata a quel grande […]

Rileggere Mazzini nel XXI secolo

La rilettura dell’opera del grande patriota in “Sei Libera Sii Grande” e la riscoperta di Patria, fede e sovranità nel secolo della globalizzazione Questo libro su Giuseppe Mazzini non si […]

Albert Camus: l’estraneo e l’assurdo

I punti di contatto tra Lo straniero di Camus e Memorie dal sottosuolo di Dostoevskij sono nell’aver costruito dei protagonisti che vivono in una logica del tutto estranea a quella […]

“I miei sette padri” di Adelmo Cervi  

Il libro di Adelmo Cervi, “I miei sette padri”, qui brevemente recensito, ha una storia editoriale un po’ complessa: è stato editato una prima volta da Piemme (aprile 2014) con […]

Georges Bataille: l’incarnazione dell’estremo

6 Gen , 2022|
| 2022 | Recensioni

Georges Bataille è l’incarnazione dell’estremo, laddove l’estremo è il sacro; in lui misticismo e anarchia trovano piena convergenza. Aveva un rapporto dissonante con la religione, i suoi genitori erano atei, […]

Egemonia e cultura di massa. Considerazioni a partire da Gramsci Reloaded (Rogas edizioni)

La portata culturale della riflessione di Antonio Gramsci è tale che, nel corso del Ventesimo secolo, spesso e ciclicamente non manca occasione di ribadirne la “perpetua attualità”, la sua costante […]